Milano | La città e il degrado: Aler vende i due quartieri peggiori

Aler, che gestisce le case popolari di Milano, ha deciso, a quanto pare, di risolvere il problema dei suoi due peggiori quartieri, via Bolla (al Gallaratese) e via Gola (ai Navigli), mettendoli in vendita e disfarsene per sempre. Infatti questa soluzione ventilava da diverso tempo e a quanto pare siamo giunti al momento decisivo. I […]

Leggi di più…

Milano | Gratosoglio – Una passeggiata nel quartiere: 1

Il Gratosoglio è il grande quartiere a sud di Milano, sinonimo di case popolari. Da “Ordine degli Architetti”: Nei primi anni Sessanta l’Istituto Autonomo Case Popolari avvia la costruzione di un grande quartiere autonomo, su un’area di circa cinquanta ettari, all’estrema periferia meridionale di Milano, lungo una strada di secondaria importanza che per l’occasione viene […]

Leggi di più…

Milano | San Siro – Selinunte, l’enclave complicata

Il quartiere San Siro, originariamente denominato D’Annunzio, è uno dei più grandi quartieri realizzati a Milano dall’Istituto per le Case Popolari: comprende infatti 6.110 alloggi. Costruito tra il 1935 e il 1947, su progetto degli architetti Albini, Camus, Palanti, Battigalli, Fabbri, Minoletti, Cerutti e Putelli, presenta un impianto strettamente aderente al canone razionalista; il quartiere fu […]

Leggi di più…

Zona Bruzzano – Le residenze sociali di Via Senigallia

Il nuovo quartiere di edilizia sociale, progettato da Remo Dorigati e Oda associati, ha cercato di integrarsi col contesto circostante, cercando una vena originale. Gli edifici, secondo noi, sono molto belli esteriormente (internamente non siamo stati in grado di vederli), e l’idea della “casa di ringhiera” rivisitata è molto interessante. Una sorta di vecchia corte […]

Leggi di più…