Milano | Centrale – Cantiere hotel in via Antonio da Recanate

Nel 2015 l’edificio di via Antonio da Recanate, facente parte dello stesso lotto che affaccia su piazza Duca d’Aosta e la Stazione Centrale, venne demolito assieme al palazzo d’angolo sulla piazza.

Mentre il palazzo oggi dell’Hotel Glam venne ricostruito a tempo di record in 15-16 mesi il più ridimensionato palazzo sulla via Antonio da Recanate rimase in attesa per diverso tempo.

Lo scorso anno finalmente il cantiere venne attivato e oramai è giunto quasi a conclusione.

Qui sotto due immagini dell’Hotel Glam realizzato nel 2015 che si affaccia su piazza Duca d’Aosta.

Sul retro è stato quasi ultimato il nuovo edificio per ricezione alberghiera.

L’architettura, abbastanza semplice, è composta da una facciata caratterizzata da un andamento curvilineo che segue via Antonio da Recanate. La candida facciata è scandita dalle aperture delle finestre quadrate.

L’architettura è di Alessandro Oldini dello Studio Saffi Architetti Associati.

Via Antonio da Recanate è – a nostro parere – una fra le più anonime vie cittadine.

Qui si affacciano tutti edifici costruiti dopo gli anni Cinquanta, in genere ad uso alberghiero, vista la vicinanza con la Stazione Centrale. Un passaggio porticato permette l’accesso da piazza Duca d’Aosta e via Vitruvio.

La via è molto degradata, auto parcheggiate in modo selvaggio, valigie abbandonate e sporcizia fanno da contorno.

Si spera una volta ultimato il nuovo palazzo, venga sistemata anche la via.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.