Milano | Bolla-Amendola – Cantieri di via Alberto Mario: aggiornamenti a febbraio 2018

Via Alberto Mario è una via che fino agli anni Quaranta  la si poteva considerare periferica, anche perché non lontana dalla vecchia Fiera e dalle fabbriche della Maddalena dove sorgevano le ciminiere della De Angeli Frua. Perciò era ricca di piccoli magazzini e aree industriali di minore importanza. Naturalmente col tempo la destinazione della zona è cambiata, non essendo più periferia, questi magazzini non avevano più motivo d’esistere. Come abbiamo più volte visto, negli ultimi anni sono cambiate molte cose in via Alberto Mario.

Uno di questi a essere modificato è stato il palazzo al civico 15 che ha preso il posto dei vecchi magazzini. Un palazzo che onestamente troviamo abbastanza bruttino e pesante.

Poi è toccato alla costruzione realizzata sulla palazzina liberty al civico 3. Un intervento che troviamo ben fatto e che è riuscito a valorizzare la base pre-esistente col nuovo corpo residenziale.

Ed ecco l’ultimo tassello ad essere trasformato nella via, il civico 19.

Le due immagini qui sotto mostrano come appariva la palazzina industriale dismessa e ora in fase di trasformazione.

Il nuovo intervento prevede l’adattamento della vecchia struttura anni Quaranta nel nuovo complesso e la conversione a residenziale. Anche se ben poco sarà percepibile del vecchio edificio. La nuova veste ci piace molto, con terrazzamenti a ziggurat che salendo si restringono a scalare sino al settimo piano.


 

2 commenti su “Milano | Bolla-Amendola – Cantieri di via Alberto Mario: aggiornamenti a febbraio 2018

  1. L’ultimo edificio è carino con tutti i terrazzi a scalare ma… non c’è una legge che impone che i nuovi edifici abbiano i pannelli solari per ridurre l’impatto energetico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.