Milano | Porta Genova – Sezionato e rimosso il muro medievale a De Amicis

Il muro venne ritrovato dopo gli scavi di sondaggio, circa un anno fa, nel sottosuolo di piazza Resistenza Partigiana. Il muro è di epoca medievale, ma alcune pietre sono indubbiamente di epoca romana (probabilmente facenti parte di una precedente struttura, riutilizzata come “cava”, usanza consueta in epoca medievale per molti monumenti milanesi di epoca romana), faceva parte dell’argine interno del Naviglio di San Girolamo, quello che svoltava verso Sant’Ambrogio e il Castello Sforzesco.

L’antico manufatto è stato sezionato in blocchi con l’utilizzo di un particolare cavo di acciaio con palline in diamante, utilizzato per tagliare blocchi di pietra creano il danno minore possibile. Una volta smontato completamente sarà conservato in un deposito per essere poi riallestito in parte nell’atrio della stazione di De Amicis e un’altra parte sarà ricollocata nel parco archeologico dell’Anfiteatro Romano, sempre di via De Amicis (anch’esso in fase di riallestimento e ingrandimento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.