Milano | Ca’ Brütta: la tutela dell’architettura del Novecento nella seconda giornata studio

Si svolgerà mercoledì 8 giugno dalle 9.00 alle 12.30 presso la Sala Pilastri del Castello Sforzesco di Milano la seconda giornata formativa legata alla mostra ” Ca’ Brütta 1921 – Giovanni Muzio Opera Prima“.

Questo secondo incontro – a cura dell’ATI per il recupero della Ca’ Brütta composta da Teicos Gasparoli RestauriStudio Restauri Formica – approfondirà il tema della tutela dell’architettura del ‘900, toccando in particolare gli aspetti legislativi, tecnici e culturali.

La giornata studio è accreditata presso l’Ordine degli Architetti di Milano e dà diritto a 3 CFP.

Per iscrizioni è possibile inviare una mail a comunicazione@teicosgroup.com

Muzio_Ca_Brutta_1

Il programma:

PROGRAMMA SALA PILASTRI – SALE VISCONTEE, CASTELLO SFORZESCO

Organizzazione a cura dell’ATI Teicos Costruzioni, Studio Restauri Formica, Gasparoli Restauri

08 giugno 2016 – dalle h 09.00 alle h 13.00

La conservazione dell’architettura del Novecento: problemi aperti, aspetti legislativi, tecnici e culturali

La tutela dell’architettura del Novecento: prendendo spunto dal recupero della Ca’ Brütta facciamo il punto della situazione, sotto il profilo legislativo e culturale, sulle problematiche aperte e sulle possibili prospettive nella migliore conservazione dell’architettura della prima metИ del XX secolo di cui Milano, con le sue architetture del Novecento, П l’indiscussa capitale italiana.

09.00 Registrazione

09.30 Arch. Giancarlo Borellini, Soprintendente per le Provincie di Parma e Piacenza

La tutela dell’architettura del Novecento in rapporto alla vigente legislazione: problemi aperti e prospettive possibili.

10.00 Prof. Paolo Gasparoli, Gasparoli Restauri

Il restauro del moderno: problemi inediti di carattere metodologico e tecnico.

10.30 Ing. Guido Hugony, Teicos Costruzioni

Interventi sul privato in edifici del Novecento: quali sfide nell’era della sostenibilitИ.

10.45 spazio alle domande

11.00 Prof.ssa Vittoria Castoldi Formica, Studio Restauri Formica

La ristrutturazione dell’antico chiostro bramantesco di Sant’Ambrogio quale sede

dell’Università Cattolica: il recente restauro come occasione di studio.

11.30 Avv. Furio Savanco, Studio Legale Savanco

Una questione etica: il processo partecipativo dei condШmini nella scelta di un intervento rispettoso della storia.

Conclusioni

12.00 Arch. Antonella Ranaldi, Soprintendente per la Provincie di Milano, Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Monza, Pavia, Sondrio e Varese.

Come tutelare gli edifici non tutelati della cittИ moderna: questioni di quantitИ e di qualitИ.

12.30 spazio alle domande

Moderatore: Cecilia Hugony, Teicos Costruzioni

Consorzio_Restauro_Ca_Brutta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.